L’Abruzzo prova a darsi una legge anti-gambling per abbattere i suoi primati
su Scritto il Matteo Trevisan | 28th of July 2017

L’Abruzzo prova a darsi una legge anti-gambling per abbattere i suoi primati

La regione Abruzzo è una delle “patrie del gambling” in Italia: per questo si tenta di porre un freno al gioco con una legge La Regione Abruzzo, seppur con colpevole ritardo rispetto ad altre realtà, ha deciso di stilare un piano regionale contro il GAP. È un passo avanti importante contro un fenomeno che, da queste parti, sta dilagando. Gli ultimi dati relativi al gioco d'azzardo, infatti, vedono l'Abruzzo come una delle regioni più a rischio. I...
Approfondisci
App per gaming online: Google Play e l’ostracismo in Italia

App per gaming online: Google Play e l’ostracismo in Italia

Grosse difficoltà per i possessori di licenza regolare nel Belpaese Il settore del gaming online ha ormai conquistato il pianeta, con un numero sempre crescente di giocatori sul web attraverso...
Approfondisci
Approvato il decreto attuativo della direttiva UE in materia di antiriciclaggio

Approvato il decreto attuativo della direttiva UE in materia di antiriciclaggio

Nel mirino del decreto il poker online e il betting exchange, e tutti i giochi che prevedono interazione tra giocatori, con particolare riferimento alla pratica del chip dumping una delle forme di...
Approfondisci
Lo status del gambling in Italia raccontato dall’ADM

Lo status del gambling in Italia raccontato dall’ADM

Il 19 giugno scorso si è tenuto a Milano il convegno "Gioco in Italia un settore a confronto", organizzato dall'associazione As.Tro in collaborazione con Sts-Fit. L'evento ha...
Approfondisci
La prima class action italiana contro il gioco d’azzardo

La prima class action italiana contro il gioco d’azzardo

Il 9 giugno scorso è stata presentata a Roma la prima class action italiana contro il gioco d’azzardo promossa da Codacons. Alla base dell’iniziativa la considerazione che il...
Approfondisci