Slot Machine: dalle origini ai giorni nostri

Uno dei giochi d'azzardo più intuitivi della storia sono le slot machine. Inventate da un tedesco di nome Charles Fey, l'anno in cui fu perfezionata la prima slot machine è ancora da decidere. In ogni caso parliamo di un arco di tempo che va dal 1887 al 1895 e quel che è certo è che il nome della prima slot machine era Liberty Bell. Da allora furono installate in moltissimi luoghi pubblici e si poteva giocare praticamente ovunque... il mondo ne andò matto! Ovviamente la loro natura ha portato a classificare le slot machine come illegali, ma per fortuna in Italia sono diventate legali il 3 dicembre 2012. Chi da bambino non ha mai desiderato ardentemente tirare giù quella leva e vedere uscire centinaia di monetine, come si vede nei film? Questo perché le slot machine sono divertenti, colorate, ricche di suoni e attraggono tutte le fasce di età.

Zero abilità, conta solo la sorte - Ovviamente, dalla Liberty Bell si sono verificati vari progressi riguardanti il funzionamento di questo gioco. Dalle prime slot machine meccaniche siamo passati a quelle elettroniche, in seguito integrate dalle video slot machine. I motivi per cui è uno dei giochi tipici da casinò più amato sono, in primo luogo, il fatto che non ci sia nessuna interazione né pressioni dovuti alla presenza di altri giocatori e, probabilmente, il giocatore è attirato dalla vincita immediata, poiché il denaro è quello contenuto nella macchinetta. Un'ulteriore evoluzione delle classiche slot machine è stata l'introduzione dei casinò online, che hanno attirato ulteriori giocatori.

Divertitimento assicurato senza spendere un centesimo - Giochidislots ti offre la possibilità di provarle gratis direttamente dal divano di casa tua. Puoi giocarci per divertirti o semplicemente per far passare più velocemente un pomeriggio noioso e magari, senza spendere nemmeno un centesimo, potrai provare l'ebbrezza della vincita (anche se virtuale!). Buon divertimento!