DigitalEjis, un nuovo programma che previene la ludopatia

Ultimo Aggiornamento 23 nov 2023
DigitalEjis, un nuovo programma che previene la ludopatia

La ludopatia è un problema sempre più impellente nella società moderna. Da più parti si invocano riforme per combattere tale patologia, ma una svolta potrebbe arrivare da un software. Parliamo di un programma ideato da DigitalEjis, società di ricerca e sviluppo fondata per creare un prodotto volto a risolvere il grave problema delle dipendenze nei settori digitali.
Il programma segna una svolta importante nella lotta alla ludopatia.

Il funzionamento di DigitalEjis

Il software elaborato da DigitalEjis si basa su ricerche scientifiche delle più note istituzioni ed è arricchito da strumenti di Intelligenza Artificiale e machine learning. Grazie alla lettura dei dati, il software è in grado non solo di monitorare le abitudini di gioco, dando dunque una grossa mano agli operatori di settore di prevenire eventuali problematiche, ma anche di predire in maniera precisa se un individuo che non ha mai giocato possa sviluppare la dipendenza patologica da gioco d’azzardo. Secondo i suoi sviluppatori il grado di attendibilità di tali previsioni è dell'85%. Proprio questa sua capacità predittiva rende il software unico.

Di fatto, DigitalEjis mira a supportare gli enti regolatori del gioco d'azzardo e gli operatori del settore, come i casinò online italiani,  in modo da creare un ambiente il più possibile sicuro per tutelare i soggetti a rischio. Inutile dire che, grazie a questo software sarà possibile agire nel momento stesso in cui un soggetto considerato a rischio inizierà a giocare, evitando sul nascere che possa presentare problematiche successivamente al suo approccio ludico.

Per poter sviluppare un simile programma l'azienda si è avvalsa di 15 esperti di psicologia e neuroscienze che hanno lavorato per anni sui temi della dipendenza e che nell'ultimo anno si sono prestati al ruolo di consulenti per rendere il software il più preciso possibile.

Le dichiarazioni sul software  DigitalEljis

Il Ceo di DigitalEljis, Ian McLoughlin ha commentato la sua scelta di creare un software tanto innovativo. McLoughlin in passato ha lavorato per brand di scommesse in vari mercati regolamentati. Il salto dall'altra parte della barricata nasce proprio dalla consapevolezza della necessità di creare un ambiente quanto più sicuro.

«Noi di DigitalEjis abbiamo sentito l’esigenza, anche etica, di dare agli operatori gli strumenti per garantire la massima protezione per i propri giocatori fin dal loro primo incontro con il gaming. Ecco perché, con l’aiuto del nostro team scientifico e dei nostri partner, abbiamo sviluppato un prodotto che rappresenta un enorme passo avanti nella tutela dei giocatori», ha affermato.
Secondo ilLead Scientist Aleksandar Matic, il software segna un'autentica svolta nello studio delle dipendenze perchè «unisce algoritmi avanzati, dati e approfondimenti provenienti dalle neuroscienze computazionali e dalla psicologia. Questo è l’unico modo attualmente disponibile per prevedere con precisione l’insorgere della dipendenza dal gioco d’azzardo a livello individuale prima che venga piazzata una singola scommessa».

Tutte le App per smettere di giocare

DigitalEljis è un software unico nel suo genere perchè previene l'insorgere della ludopatia, ma negli anni sono stati sviluppati delle app che aiutano a curare questa patologia.

Una di queste è Quitzilla. Si tratta di un'app strutturata come un calendario che, attraverso delle funzioni aggiuntive si propone come un assistente per controllare e gestire manualmente le proprie dipendenze. Il tutto all’interno di un’interfaccia grafica minimalista e senza richiedere dati personali. Il suo funzionamento è semplice: una volta che verrà lanciato sottoporrà l'utente ad una serie di domande per testare il suo stato di dipendenza. L'utente dovrà selezionare poi la data di inizio della terapia disintossicante. Una volta che tutto sarà impostato, apparirà una schermata con i giorni di astinenza, sfruttando una barra di caricamento che con il passare dei giorni crescerà fino al raggiungimento di un obiettivo modificabile. L'app prevede anche delle frasi motivazionali scelte per dare manforte agli utenti.

Di ben altro tenore è Gambless. In questo caso si tratta di una piattaforma che conta quattro diverse sezioni: Feed, Diario, Psychosutra e Corsi.

  • All’interno di Feed l'utente potrà dare uno sguardo a diversi articoli di auto-miglioramento che possono raccogliere spunti interessanti.
  • In Diario, si potrà tenere conto dei progressi ottenuti nel percorso intrapreso attraverso una serie di domande giornaliere alle quali rispondere dando giudizi positivi o negativi.
  • La sezione Psychosutra è invece dedicata a diversi esercizi di riflessione, incentrati sui principali sentimenti e stati d’animo della psiche e permette di eseguire un massimo di due esercizi al giorno.
  • Infine, selezionando Corsi, l'utente avrà la possibilità si prendere parte a dei corsi (a pagamento) che permetteranno di migliorare le sue conoscenze sui temi caldi della dipendenza da gioco.

Silvia Urso

Ruolo: Head of Content
Esperienza: 5+ anni
Specializzazione: Recensioni giochi, casinò e news

Gambling analyst con oltre 5 anni di esperienza nel settore del gioco legale italiano. Si occupa della coordinazione della redazione di Giochi di Slots, oltre a collaborare con numerosi quotidiani online.