Casinò online italiani, continua il boom: i dati del primo trimestre 2021

Ultimo Aggiornamento 25 ott 2021
Casinò online italiani, continua il boom: i dati del primo trimestre 2021

Il primo trimestre dell’anno 2021 parte come meglio non poteva per i migliori casinò online del circuito AAMS. E così come nel 2020, è il mese di marzo quello a far registrare i record in termini di entrate e soprattutto crescita per tutti gli operatori.
 

Nello scorso mese di marzo per esempio Pokerstars è finito, seppur con qualche calo, sul gradino più alto del podio per spesa. Subito dopo si trovano Sisal e Lottomatica, con percentuali vicine al 9,42% e il 7,5%. Fuori dal podio finisce Snai, col 7,4% mentre Eurobet continua a migliorare la sua quota mercato con PlanetWin365, Goldbet, Starcasino, Bwin ed e ePlay24, che va a sfiorare il 3% di quota mercato incrementando dello 0,26% sul mese precedente: è un grande risultato che proietta l’operatore in top ten. Crescono anche Betflag, BetItaly e Scommesse Italia.

Il settore casinò ormai in Italia è leader, quello che registra una crescita maggiore e che vanta un fatturato nel mese di marzo pari a 158,7 milioni di euro, migliorato solo quando il GGR ha raggiunto 162,9 milioni di euro a dicembre 2020. Rispetto a allo scorso mese di febbraio il GGR ha registrato un aumento dell’11%.

I casinò online hanno registrato grosse performance, al punto che ormai il distacco con altri settori è netto. Nella sopraelencate top ten i numeri sono impressionanti, ma sono circa venti gli operatori di casinò online che hanno registrato aumenti, anche minimi, nelle loro azioni. Questo induce a pensare che gli operatori con le quote mercato minori forse hanno beneficiato di più dall’aumento dell’attività dei casinò rispetto ai colossi del settore.

Febbraio era stato già un mese record, anche se successivamente l’attività delle scommesse sportive è risultata in calo. A marzo, in questo settore, il GGR totale è stato di 132,32 milioni di euro, con un -28,7% su base mensile ma con un +168% rispetto a marzo scorso. Anche in assenza dei luoghi fisici del betting, i bookmakers più forti hanno tenuto botta anche sul fronte del fatturato: si pensi che Sisal il mese scorso ha strappato una quota mercato del 13,3%, seguita da Snai e Goldbet rispettivamente al 12,2% e all’11,9%.

 

Vittorio Perrone

Ruolo: Content Manager e Writer
Esperienza: 5+
Specializzazione: Recensioni e news

Giornalista pubblicista poliedrico. Si occupa per Giochidislots della redazione di articoli, report e infografiche sul settore del gioco legale italiano e internazionale. Collabora attivamente anche con il quotidiano online sportivo SpazioNapoli e il magazine Sportcafe24.com