Egba, gli operatori online europei si impegnano per garantire un gioco sicuro

Egba, gli operatori online europei si impegnano per garantire un gioco sicuro

Ultimo Aggiornamento: 26 Ott 2021

I Ceo delle società associate all'Egba, a rappresentanza dei maggiori operatori di gioco online in Europa, stanno rispondendo al loro impegno di promuovere in tutto il mondo una cultura che implementi una maggiore sicurezza nel gioco d'azzardo.

La European Gaming and Betting Association ha di recente diffuso il rapporto annuale sulla sostenibilità, in cui si iniziano a vedere i frutti di tale campagna. Nel rapporto si evince un maggior impegno da parte degli amministratori delegati, dopo aver attentamente analizzato i dati relativi alle loro società. A riprova del fatto che i membri dell’Egba ce la stanno mettendo tutta per offrire ai loro clienti un gioco più sicuro (leggi anche la nostra guida sul Gioco Responsabile). Il tutto tramite la diffusione di strumenti più sicuri e una campagna di comunicazione che promuove il gioco d’azzardo responsabile e che coinvolgerà anche i migliori casinò online sicuri in Italia.

Il rapporto sulla sostenibilità 2020/21 dell’Egba vuole delineare gli sforzi e i progressi compiuti dalle società appartenenti, con l’obiettivo di promuovere un gioco d’azzardo sicuro, proteggere i giocatori e contribuire in maniera positiva alla società. Si punta anche alla responsabilità e trasparenza, in parallelo alla diffusione di una cultura più sicura del gioco d’azzardo in Europa.

Conclusioni importanti sono emerse dai dati relativi al 2020

Dai dati relativi al 2020 e forniti dall’Egba si è giunti a delle conclusioni importanti. Da essi si evince infatti che il 75 percento dei clienti ha attivato almeno uno strumento di gioco più sicuro, in maniera obbligatoria o volontaria, sui propri conti di scommesse online. Un aumento sostanziale, rispetto al 61 percento dei clienti nel 2019. Per promuovere la sensibilizzazione verso un gioco più sicuro, sono state inviate circa 2,8 milioni di comunicazioni personalizzate ai clienti, indirizzate in particolare al loro comportamento di gioco individuale. Anche qui si è registrato un aumento del 133 percento rispetto a 1,2 milioni di comunicazioni personalizzate nel 2019. Per lo stesso fine, sono state inviate anche un ammontare di 14,2 milioni di comunicazioni generiche. L’analisi ha evidenziato, infine, il versamento di contributi volontari allo sport europeo che ammonta a 408 milioni di euro. Queste somme derivano dalle sponsorizzazioni e dai pagamenti dei diritti di streaming sportivo: anche in questo caso si è riscontrato un aumento del 20 percento rispetto al 2019.

Egba, Haijer: “Forte impegno per diffondere gioco d’azzardo più sicuro”

Maarten Haijer, segretario generale dell'Egba, ha dichiarato: "L'Egba e i suoi membri si stanno impegnando per diffondere un gioco d'azzardo più sicuro. Il nostro rapporto annuale sulla sostenibilità fa parte del nostro impegno a essere responsabili e trasparenti sulle nostre attività, monitorare i nostri progressi e supportare i nostri sforzi globali. L'impegno personale degli amministratori delegati per raggiungere questi obiettivi è vitale e apprezzato. È molto incoraggiante vedere come i nostri membri stiano già mettendo in atto il loro impegno attraverso una maggiore diffusione di strumenti di gioco più sicuri e sottoponendo comunicazioni personalizzate e mirate ai propri clienti per incoraggiare al gioco d'azzardo più sicuro".

Gli stati membri dell’Egba promuovono il gioco sicuro: tutti i dati

Da come si evince nell’ultimo rapporto diffuso dall’Egba in merito al gioco sicuro, gli operatori appartenenti alle società associate hanno dimostrato un impegno costante nella promozione della cultura del gioco sicuro mediante campagne di sensibilizzazione ad hoc rivolte ai propri clienti e l’adozione di strumenti più sicuri. I dati raccolti dall’Egba in relazione al 2020 sono stati a dir poco sorprendenti e hanno riscontrato un aumento rispetto all’anno precedente:

  • Il 75% dei clienti ha attivato almeno uno strumento di gioco più sicuro.
  • 2,8 milioni di comunicazioni personalizzate inviate ai clienti.
  • 14,2 milioni di comunicazioni generiche inviate ai clienti.
  • 408 mln versati in contributi volontari allo sport europeo.
miran Logo

Natalia Chiaravalloti

Natalia Chiaravalloti: esperta nei processi formativi e copywriter specializzata nel settore dei giochi online. Collabora con diversi brand del gambling nella creazione di articoli e recensioni sui migliori operatori di gioco italiani e spagnoli. E anche co-founder di un’agenzia specializzata in digital marketing.

26
Ott

Il settore italiano degli Apparecchi è il più tassato in Europa...

È scattato da oggi, primo settembre 2018, il primo incremento del prelievo erariale unico sulle Awp e Vlt previsto dal Decreto Dignità. Già le precedenti legislature avevano stabil...

Scritto da: Vittorio Perrone
26
Ott

Il mercato del gambling, i numeri di un gigante dai piedi di ferro [Infogra...

Non si può parlare del gioco d’azzardo legalizzato come una pratica che ha trovato recentemente terreno fertile tra gli italiani. Questo fenomeno ha infatti radici profonde, che fa...

Scritto da: Gennaro Donnarumma
26
Ott

Gambling e social network: 5 consigli per migliorare la portata dei post su...

Promuovere un prodotto editoriale sulla rete, come un blog dedicato interamente al gambling o un quotidiano digitale, è divenuto un’impresa titanica. L’evoluzione del marketing neg...

Scritto da: Gennaro Donnarumma
26
Ott

Gioco online nel 2019, nuove politiche su regole e tasse in tutta la UE...

Gli scenari del gioco online nel 2019 mostrano segnali promettenti, stando a quanto riferito dalla Global Betting e da Gaming Consultants. Nella politica in corso di regolamentazio...

Scritto da: Vittorio Perrone