Gioco, l’Istituto Friedman smentisce i media nazionali. Spesa procapite reale di 0,54 euro al giorno

Gioco, l’Istituto Friedman smentisce i media nazionali. Spesa procapite reale di 0,54 euro al giorno

6 Ag 2017

Da un’analisi elaborata dal Milton Friedman Institute sui dati economici riferiti alla spesa degli italiani nel gioco emerge che la spesa media giornaliera per slot machine e Vlt è di 0,54 euro.

Il Milton Friedman Institute si è proposto di fare chiarezza sui dati economici riguardanti la raccolta dei proventi del gioco d'azzardo lecito e della relativa spesa degli italiani, prendendo soprattutto in considerazione slot machine e videolottery.

"I 95 miliardi considerati da tali stime riguardano sia il giocato e che il rigiocato, che in realtà si autoalimenta con le vincite, La spesa reale degli italiani, ovvero i soldi che escono dalle tasche, per tutte le tipologie di giochi è in realtà di 19 miliardi, dei quali circa la metà, il 51 percento, poco più di 9 miliardi euro, vengono spesi in slot machine e Videolottery”, si legge nella relazione elaborata dal tema dell'Istituto politico-economico italiano dedicato al premio Nobel Milton Friedman ed alle sue idee. Per ottenere la spesa procapite, gli analisti hanno diviso il totale della spesa per il numero di potenziali utenti ossia circa 46 milioni di cittadini italiani maggiorenni più 4 milioni di residenti stranieri maggiorenni.

Il risultato è di 196 euro pro capite", che è una cifra ben lontana dai 1583 euro prospettati dai media generalisti. Parliamo di una spesa reale di appena 0,54 euro al giorno, la metà del costo di una tazzina di caffè, a fronte di una cifra ipotizzata di quattro volte superiore, 2,10 euro al giorno".

Nello specifico:

  • Le Videolottery rappresentano il 24% del totale giocato in Italia; le New Slot il 27%.
  • La raccolta totale dei giochi, VLT+slot machine corrisponde al 51% del fatturato netto.
  • 19.465.000.000 euro è la cifra corrispondente alla spesa reale per tutte le tipologie di giochi.
  • Tra i potenziali utenti, i cittadini italiani aventi la maggiore età sono 46.714.950 e i cittadini stranieri 3.863.252. Il potenziale del bacino d’ utenza corrisponde a 50.578.202 persone.
  • La spesa reale pro capite in VLT e new slot è di 196 euro pro capite all’anno.
  • La spesa procapite giornaliera in vlt e slot è di 0,54 euro.
tcherokee Logo

Gennaro Donnarumma

Da molti anni mi occupo di tutto quanto ruota intorno al settore del gambling. Analizzo attentamente tutti le slot prima di recensirle, e cerco di scoprire tutti i segreti tecnologici di software house e operatori di gioco.

30
Apr

Virtual Games, anche su StarCasinò sbarca la nuova frontiera del betting...

Nel 2021 il settore dei virtual games rischia di essere uno dei più produttivi per le piattaforme di betting. Ma cosa sono esattamente i Virtual Games? Si tratta della versione int...

Scritto da: Vittorio Perrone
16
Mar

Viaggio nel mondo delle VLT, l’alter ego delle slot machine...

Fino a qualche anno fa le Vlt (video lottery terminal) non erano molto diffuse in Italia. In seguito alla regolamentazione del segmento del gioco online nel dicembre 2012 (che le h...

Scritto da: Gennaro Donnarumma
11
Dic

Usa, il settore del gambling è più grande dell'industria aerea...

Il settore dei giochi riveste un ruolo di primo piano per l’economia. Uno studio condotto dall’American Gaming Association, volto a studiare l’impatto del settore sull’economia deg...

Scritto da: Gennaro Donnarumma
12
Genn

Un anno di gambling al di fuori delle Alpi. I fatti più importanti del 2015...

Diamo uno sguardo all’anno appena trascorso e andiamo a vedere quali sono le vicende più interessanti che hanno caratterizzato il mercato del gambling europeo e asiatico. Da Londra...

Scritto da: Gennaro Donnarumma