IGT acquisisce iSoftBet per 160 mln di euro ed estende l’accordo di licenza incrociata con Aristocrat

IGT acquisisce iSoftBet per 160 mln di euro ed estende l’accordo di licenza incrociata con Aristocrat

23 Apr 2022

Nel mondo del gioco la competitività cresce di giorno in giorno. Le aziende leader sono sempre alla ricerca di nuovi metodi per essere un passo davanti agli altri, scontrandosi a suon di acquisizioni e accordi di vario tipo.

Uno dei più recenti è quello realizzato da International Game Technology Plc (IGT) che ha intrapreso azioni importanti per assicurarsi un posto da protagonista nel settore dei giochi per il prossimo futuro. La multinazionale ha prima annunciato l’acquisizione di iSoftBet e successivamente ha esteso un accordo di licenza incrociata con Aristocrat Leisure.

L’operazione definitiva dell’acquisizione di iSoftBet, per una somma di circa 160 milioni di euro, dovrebbe completarsi nel secondo trimestre del 2022. iSoftBet è un fornitore di contenuti di igaming e aggregatore di giochi di terze parti, molti dei quali sono già presenti nella nostra sezione slot machine gratis. Grazie a questa acquisizione IGT potrà espandere il proprio portafoglio di contenuti, che offrirà più di 200 giochi proprietari tra cui scegliere e una piattaforma mondiale di aggregazione per distribuire giochi di terze parti. Inoltre verranno implementati strumenti di comunicazioni ed engagement degli utenti mediante una tecnologia basata sulla raccolta dati.

L'acquisizione di iSoftBet fornirà contenuti digitali testati sul mercato, funzionalità avanzate nell’aggregazione di giochi, metodi di promozione e comunicazione scalabili, strumenti di analisi e un forte talento creativo alle attività di Igt PlayDigital. Le capacità competitive di PlayDigital verranno rafforzate grazie ad un comprovato portfolio di contenuti complementare in Europa e Nord America. Forniremo giochi e tecnologie best-in-class ai nostri clienti di igaming in rapida crescita”, ha dichiarato Vince Sadusky, Ceo di IGT.

IGT estende il suo accordo con Aristocrat Leisure

Un altro passo portato avanti da IGT, ha riguardato un ulteriore accordo di licenza incrociata con Aristocrat Leisure per i brevetti di gioco. L’accordo non è altro che l'estensione di una precedente collaborazione e riguarda, in particolare, funzionalità di gioco e tecnologie di server di gioco remoto (RGS) per i settori del gioco digitale e sociale.

Renato Ascoli, CEO di IGT Global Gaming, ha dichiarato: “Non vediamo l’ora di offrire all’intera industria dei giochi l’opportunità di concedere in licenza i brevetti IGT e Aristocrat, in particolare il contenuto avvincente risultante dai nostri portafogli RGS combinati, nello spirito di concorrenza e innovazione”.

Di recente Aristocrat è stata impegnata in un cambio di personale, dopo le dimissioni della direttrice finanziaria Julie Cameron-Doe lo scorso dicembre. A sostituirla Sally Denby in qualità di chief financial officer ad interim.

Julie è stata un partner eccezionale per me e per il gruppo dirigente. Sono grato per il servizio dedicato di Julie ad Aristocrat negli ultimi otto anni e le auguro tutto il meglio per il futuro”, ha commentato Trevor Croker, CEO e amministratore delegato di Aristocrat.


miran Logo

Natalia Chiaravalloti

Natalia Chiaravalloti: esperta nei processi formativi e copywriter specializzata nel settore dei giochi online. Collabora con diversi brand del gambling nella creazione di articoli e recensioni sui migliori operatori di gioco italiani e spagnoli. E anche co-founder di un’agenzia specializzata in digital marketing.

30
Apr

Virtual Games, anche su StarCasinò sbarca la nuova frontiera del betting...

Nel 2021 il settore dei virtual games rischia di essere uno dei più produttivi per le piattaforme di betting. Ma cosa sono esattamente i Virtual Games? Si tratta della versione int...

Scritto da: Vittorio Perrone
16
Mar

Viaggio nel mondo delle VLT, l’alter ego delle slot machine...

Fino a qualche anno fa le Vlt (video lottery terminal) non erano molto diffuse in Italia. In seguito alla regolamentazione del segmento del gioco online nel dicembre 2012 (che le h...

Scritto da: Gennaro Donnarumma
11
Dic

Usa, il settore del gambling è più grande dell'industria aerea...

Il settore dei giochi riveste un ruolo di primo piano per l’economia. Uno studio condotto dall’American Gaming Association, volto a studiare l’impatto del settore sull’economia deg...

Scritto da: Gennaro Donnarumma
12
Genn

Un anno di gambling al di fuori delle Alpi. I fatti più importanti del 2015...

Diamo uno sguardo all’anno appena trascorso e andiamo a vedere quali sono le vicende più interessanti che hanno caratterizzato il mercato del gambling europeo e asiatico. Da Londra...

Scritto da: Gennaro Donnarumma