L’importanza del marketing responsabile nel gioco pubblico con vincita in denaro

L’importanza del marketing responsabile nel gioco pubblico con vincita in denaro

22 Mar 2022

Il gioco d’azzardo sta avendo sempre più successo in Italia e nel mondo, sia nella sua dimensione fisica che virtuale. Dato che questo passatempo possiede anche un’accezione negativa, rappresentata da comportamenti patologici, numerose associazioni e partiti politici si sono impegnati al fine di implementare disposizioni legislative che gestiscano meglio questo fenomeno. Una di queste è rappresentata dal Decreto Dignità entrato in vigore nel 2018, per mezzo del quale il Governo Italiano ha introdotto il divieto di pubblicità.

Questo tema è stato affrontato nel corso di un convegno tenutosi lo scorso 22 febbraio presso il Consiglio Nazionale dell’Economia e del Lavoro nel quale si è parlato di come regolamentare al meglio il gioco d’azzardo in Italia. Tra gli interventi più interessanti figura quello di Laura D’Angeli, esperta in gaming, fondatrice della BU Gamification e membro del gruppo DSG dell’Università di Tor Vergata.

Il giocatore deve essere trattato come un consumatore

Secondo Laura D’Angeli il giocatore è prima di tutto un consumatore e pertanto dovrebbe essere trattato come tale, un cliente consapevole che deve essere informato e non, al contrario, tutelato in maniera passiva. Dopo aver compreso questo primo passaggio vi è poi la consapevolezza di dover rivedere la legislazione in materia di gioco, nello specifico alcune misure dettate dal Decreto Dignità. L’obiettivo è quello di creare delle leggi che siano al passo con i tempi ed implementare una sorta di “marketing responsabile”, come già stanno attuando tutti i migliori casinò online AAMS.

Marketing responsabile indispensabile per il gioco pubblico

Il marketing responsabile può rivelarsi di grande aiuto nel campo del gioco pubblico con vincita in denaro. Esso può aiutare a definire nuove soluzioni che possono adattarsi meglio al processo di cambiamento al quale il settore si sta sottoponendo. Un altro ambito di utilizzo è quello di tutelare il consumatore e tutti gli stakeholders del gioco in Italia, tra questi i migliori casinò online italiani, i casinò terrestri e gli operatori di scommesse sportive. A tal fine il marketing responsabile può essere definito come strumento indispensabile per un processo di riordino del settore.

A conclusione del suo intervento D’Angeli ribadisce che quando si è in procinto di elaborare nuove leggi non vanno considerati i dati in quanto essi non sono sufficienti e costituiscono solamente una base da cui poter partire. Il compito del legislatore dovrebbe essere quello di accompagnare il cliente nella sua esperienza di gioco online, in maniera responsabile. Affiancarlo nella scelta delle attività ludiche online e nella loro gestione. Ulteriore compito del legislatore è quello di implementare nuove strategie e strumenti al fine di rendere l’esperienza di gioco maggiormente responsabile. A tal proposito l’esperta suggerisce che l’utilizzo della tessera sanitaria per tenere lontani i minorenni dal gioco d’azzardo sarebbe del tutto inutile.

LEGGI ANCHE: Come l’industria del gioco legale ha reagito alle restrizioni normative in Italia e Spagna

miran Logo

Natalia Chiaravalloti

Natalia Chiaravalloti: esperta nei processi formativi e copywriter specializzata nel settore dei giochi online. Collabora con diversi brand del gambling nella creazione di articoli e recensioni sui migliori operatori di gioco italiani e spagnoli. E anche co-founder di un’agenzia specializzata in digital marketing.

30
Apr

Virtual Games, anche su StarCasinò sbarca la nuova frontiera del betting...

Nel 2021 il settore dei virtual games rischia di essere uno dei più produttivi per le piattaforme di betting. Ma cosa sono esattamente i Virtual Games? Si tratta della versione int...

Scritto da: Vittorio Perrone
16
Mar

Viaggio nel mondo delle VLT, l’alter ego delle slot machine...

Fino a qualche anno fa le Vlt (video lottery terminal) non erano molto diffuse in Italia. In seguito alla regolamentazione del segmento del gioco online nel dicembre 2012 (che le h...

Scritto da: Gennaro Donnarumma
11
Dic

Usa, il settore del gambling è più grande dell'industria aerea...

Il settore dei giochi riveste un ruolo di primo piano per l’economia. Uno studio condotto dall’American Gaming Association, volto a studiare l’impatto del settore sull’economia deg...

Scritto da: Gennaro Donnarumma
12
Genn

Un anno di gambling al di fuori delle Alpi. I fatti più importanti del 2015...

Diamo uno sguardo all’anno appena trascorso e andiamo a vedere quali sono le vicende più interessanti che hanno caratterizzato il mercato del gambling europeo e asiatico. Da Londra...

Scritto da: Gennaro Donnarumma