Casinò e Gioco Responsabile: le differenze tra l'opinione pubblica statunitense e italiana

feb 15

Secondo un recente sondaggio condotto dall'American Gaming Association (AGA), i giocatori di casinò negli Stati Uniti praticano un gioco responsabile. Gli intervistati hanno dichiarato di dedicarsi all'attività stabilendo previamente un budget di spesa e che sono consapevoli delle modalità utili per giocare responsabilmente.

Il rapporto, che raccoglie dati riferiti a due sondaggi completati alla fine del 2018, indica che 9 scommettitori occasionali su 10 stabiliscono un budget di spesa prima di visitare un casinò; il 90% dei visitatori abituali è a conoscenza delle risorse destinate al gioco responsabile; 8 visitatori regolari su 10 conoscono le modalità che permettono di dedicarsi all'attività responsabilmente.

"Il gioco responsabile riveste una grande importanza nel nostro settore", ha dichiarato Bill Miller, presidente e CEO di AGA. "Questa ricerca dimostra che il nostro impegno costante di sensibilizzazione ha effetti positivi sui nostri clienti. Ciò non significa però che il nostro lavoro è terminato e ci auguriamo di continuare a collaborare con le autorità di regolamentazione, nostri alleati nella lotta ai problemi relazionati al gioco, ed i nostri lavoratori per fare in modo che i giocatori continuino ad approcciarsi responsabilmente all'attività di intrattenimento”.

Questa indagine è stata svolta di pari passo con un recente studio dell'AGA che ha evidenziato come l'88% degli adulti americani considera il gioco d’azzardo come una forma di intrattenimento accettabile, una percentuale completamente differente rispetto all'Italia.

A differenza dell'opinione pubblica italiana, gli americani hanno anche un'opinione positiva sul ruolo dell'industria considerata come “community partner”: l'80% delle persone intervistate riconosce che il settore contribuisce alla creazione di posti di lavoro; 6 americani su 10 credono che i casinò apportino contributi alle economie locali.

"Il gioco ha fatto passi da gigante negli ultimi anni, poiché il pubblico riconosce sempre più il nostro settore come community partner e motore economico", ha aggiunto Miller. "Spero di poter continuare a lavorare con i nostri membri e tutte le parti interessate per approfittare di questo grande impulso anche nei prossimi anni".

L'industria del gioco d'azzardo negli Stati Uniti destina finanziamenti di oltre 300 milioni di dollari in azioni a favore del gioco responsabile ogni anno ed in tutto il paese, attivando campagne di istruzione, formazione e riabilitazione. Tali finanziamenti hanno delle corrispondenze con i fondi che i casinò online AAMS stanziano annualmente per il sociale e per il contrasto del gioco d'azzardo patologico.

Lo scorso anno AGA ha lanciato il programmaResponsible Gambling Collaborative”, convocando un gruppo riconosciuto di opinion leader ed esperti al fine di tracciare un nuovo percorso sulla complessa questione del gioco responsabile.

Ha inoltre aggiornato il Codice di Condotta per il Gioco Responsabile dell'associazione al fine di migliorare le disposizioni sulle scommesse sportive e sulla pubblicità responsabile.