La scommessa di Snaitech: trasformazione dei punti vendita in luoghi di socialità e intrattenimento

12 Luglio 2022

Il gioco d’azzardo visto come forma di socializzazione: non sono in molti a concordare con questa interpretazione del settore, il quale è invece spesso malvisto e trattato con pregiudizio.

È però di questa opinione il CEO di Snaitech, Fabio Schiavolin, che condivide – in un’intervista rilasciata qualche giorno fa - la politica messa in atto dal colosso del gioco legale in Italia: “Noi stiamo trasformando tutti i punti vendita in luoghi di socialità, in punti di aggregazione. E la tendenza ora è l’intrattenimento. Il gioco ha una dimensione di svago per questo offriamo gli streaming live degli eventi sportivi, in modo che chiunque possa giocare mentre sono in corso, convertendo il pronostico in un modo di socializzare”.

L’idea è pertanto quella di non offrire solo l’opportunità di puntare scommesse, bensì di associarla ad attività di svago e di condivisione con altri utenti, e in un contesto sicuro e regolamentato: entro i confini del gioco legale c’è spazio per l’aggregazione e per una rilettura, in diversa chiave, del gioco d’azzardo. Dove ci sono regole e disciplina, ci sono anche protezione e tutela dei giocatori, i quali vengono preservati dalle deviazioni illegali del gioco, che non concedono invece alcuna garanzia.

Utile di bilancio trainato dall’online, ma necessaria attenzione nei confronti del retail

A maggio, in occasione della presentazione del Bilancio di Sostenibilità, Snaitech aveva reso noti i numeri del 2021, ed era emerso che solo grazie al canale digitale che ospita anche Snai Casino la società era riuscita a sostenere tutti i costi, compensando il semestre di chiusura della rete fisica.

Tuttavia, è bene ricordare che Snaitech gestisce 1.600 punti retail, ai quali ne vanno aggiunti centinaia dell’operatore Happybet - attivo in Austria e Germania -, in virtù della recente acquisizione effettuata. Appare dunque evidente come, soprattutto in un momento come questo, in cui sono state eliminate sostanzialmente tutte le restrizioni, sia fondamentale aggiornare e implementare l’offerta dei punti gioco fisici, che dovranno essere pronti a riaccogliere al meglio gli utenti non fidelizzatisi all’online nel corso del biennio trascorso fra lockdown, restrizioni e chiusure.

Il futuro del gioco non è tutto online

Effettivamente, nonostante il settore online sia cresciuto in modo massiccio, coadiuvato dalle chiusure e dalle restrizioni sanitarie, avevamo già notato non esser riuscito a conquistare tutti i giocatori. Si era, infatti, osservato il caso eclatante del Bingo, che, non appena riaperte le sale, ha fatto registrare dati sovrapponibili all’epoca pre-pandemica, in controtendenza rispetto ai dati afferenti alle restanti tipologie di gioco.

Natalia Chiaravalloti

Natalia Chiaravalloti: esperta nei processi formativi e copywriter specializzata nel settore dei giochi online. Collabora con diversi brand del gambling nella creazione di articoli e recensioni sui migliori operatori di gioco italiani e spagnoli, oltre che ad essere Head Writer di Giochi di Slots.

30
Apr

Virtual Games, anche su StarCasinò sbarca la nuova frontiera del betting...

Nel 2021 il settore dei virtual games rischia di essere uno dei più produttivi per le piattaforme di betting. Ma cosa sono esattamente i Virtual Games? Si tratta della versione int...

Scritto da: Vittorio Perrone
11
Dic

Usa, il settore del gambling è più grande dell'industria aerea...

Il settore dei giochi riveste un ruolo di primo piano per l’economia. Uno studio condotto dall’American Gaming Association, volto a studiare l’impatto del settore sull’economia deg...

Scritto da: Gennaro Donnarumma
12
Genn

Un anno di gambling al di fuori delle Alpi. I fatti più importanti del 2015...

Diamo uno sguardo all’anno appena trascorso e andiamo a vedere quali sono le vicende più interessanti che hanno caratterizzato il mercato del gambling europeo e asiatico. Da Londra...

Scritto da: Gennaro Donnarumma
26
Apr

Tutte le novità in materia di giochi contenute nella Manovra-bis del govern...

Il decreto legge “Disposizioni urgenti in materia finanziaria, iniziative a favore degli enti territoriali, ulteriori interventi per le zone colpite da eventi sismici e misure per ...

Scritto da: Gennaro Donnarumma