Marketing nel 2021: le nuove sfide del mondo del gambling

data di creazione: giu 23
Scritto da Vittorio Perrone

Il mondo del gambling è sottoposto ad un cambiamento radicale che è frutto dei tempi in cui viviamo. Oggi siamo online e siamo smart: la pandemia da Coronavirus, anche nel caso in cui dovesse - si spera - terminare in tempi brevi grazie al vaccino, ha cambiato consapevolezze e modus operandi di persone e aziende.

Il gambling si adegua e con la crescente richiesta online anche in questo settore l’automazione assume un ruolo di grande spessore. È logico dunque affermare che le strategie di crescita e di programmazione dell’immediato futuro si basino su un crescente perfezionamento del comparto online. I canali di distribuzione del gioco fisico stanno finalmente riaprendo, con le zone bianche i centri scommesse, le sale da gioco, da bingo e i casinò finalmente riaprono le saracinesche e questa non può che essere una notizia piacevole.

Eppure, il gioco online ha scalato posizioni e gerarchie imponendosi come una realtà consolidata e fortissima, da cui ripartire. La digitalizzazione dei migliori casinò online sicuri in Italia e delle altre piattaforme di gioco impone cambiamenti anche nelle strategie di marketing, volte appunto all’online. Il principale modello di marketing è quello di creare contenuti su misura del singolo utente, quindi personalizzati, con un nuovo approccio di acquisizione dei dati. Rivolgersi al singolo individuo piuttosto che ad una pluralità di consumatori. In soccorso degli operatori è giunta l’intelligenza artificiale, che con i suoi modelli predittivi più avanzati, il machine learning, analizza i dati creando modelli di marketing efficienti e personalizzati. Si tratta di un marketing basato esclusivamente sui gusti del consumatore appresi in base alla raccolta e all’esame dei dati.

Grazie agli strumenti di Crm (Customer relationship management) si indirizza il traffico digitale verso gli operatori di gioco con contenuti più originali e distintivi. Si tratta però di un marketing anche sostenibile: questa è una delle missioni più importanti per gli operatori, perché è necessario creare un modello di marketing che non sia invasivo, invadente o pericoloso per il consumatore. Nelle nuove strategie di pianificazione per il successo delle aziende saranno fondamentali la formazione, il miglioramento delle competenze e la riqualificazione di risorse già esistenti. Questo perché il 35% dei posti di lavoro potrebbe essere soggetto ad un processo di automazione ed è dunque importante – per i dipendenti – aggiornarsi e riqualificarsi. Si tratta infatti di un mondo che evolve velocemente e con cui bisogna tenere il passo.

Altri concetti importanti saranno i meccanismi di Crm e Kyc (Know Your Customer) oltre all’implemento dell’utilizzo dei social network. Investire nel tessuto di queste piattaforme, infatti, permette i maggiori ricavi in termini di traffico e marketing. La comunicazione sui social risulta così fondamentale. Giusto poi parlare della questione etica: fondamentale è la responsabilità sociale d’impresa.

Il marketing sostenibile, di cui vi avevamo parlato in questo articolo, deve essere necessariamente caratterizzato da principi di trasparenza ed eticità, mettendo al primo posto la salute e il benessere dell’utente. Per quanto riguarda i pericoli pratici del web, le nuove tecnologie miglioreranno gli standard in termini di cybersecurity, proteggendo i dati e le informazioni sensibili dei giocatori.