Le politiche di responsabilità sociale nel gioco d'azzardo sono davvero efficaci?

Ultimo Aggiornamento 8 ott 2023
Le politiche di responsabilità sociale nel gioco d'azzardo sono davvero efficaci?

Le politiche di responsabilità sociale sono essenziali in settori altamente regolamentati. A volte, queste politiche vengono implementate per evitare pratiche dannose da parte delle aziende nel loro desiderio di massimizzare i profitti. Tuttavia, in altri casi, come nel settore dei casinò online, il loro scopo è proteggere il giocatore dalle proprie tendenze ludopatiche

Mentre in industrie come il tabacco, le bevande alcoliche o i farmaci, le conseguenze sono principalmente fisiche, nel gioco sono principalmente psicologiche. Si spera che il settore dei giochi contribuisca a identificare e mitigare le conseguenze negative per quegli utenti con problemi legati al gioco. Pertanto, le politiche del gioco responsabile diventano una forma di co-responsabilità sociale.

Nei giochi dove la fortuna è la protagonista assoluta, non si può parlare rigorosamente di responsabilità. La fortuna è uno strumento che esclude ogni tipo di responsabilità umana. È per questo motivo che viene utilizzata in situazioni come votazioni o sorteggi, dalla Lotteria Nazionale ai sistemi antichi come nella democrazia ateniese. Le macchine da gioco come le slot online sono dispositivi che, operando secondo il principio di casualità, eliminano la responsabilità dei fornitori. I premi vengono assegnati senza intervento umano, e tutti i titoli lanciati sul mercato sono certificati da laboratori indipendenti. Poiché né l'operatore di gioco né la software house del gioco possono influenzare l'esito, determinato dalla fortuna, non possono essere responsabili delle azioni del giocatore.

A differenza del gioco, nell'alcol non c'è spazio per la fortuna. Il produttore di bevande alcoliche ha una responsabilità diretta poiché un consumo eccessivo può essere dannoso per la salute.

Nel caso delle scommesse fisse, esperti o sistemi automatizzati stabiliscono quote basate su statistiche e calcoli per eventi sportivi. Anche se la casa di scommesse è responsabile di stabilire queste quote, non ha controllo sull'esito finale dell'evento sportivo. Tuttavia, nelle macchine da gioco, il giocatore ha pochissima influenza sul risultato.

La linea che differenzia l'irresponsabilità cosciente del giocatore dall'abuso inconscio è delicata. Mentre la responsabilità del produttore di slot machine è praticamente nulla, quella dell'operatore potrebbe essere maggiore. Tuttavia, secondo la Teoria della Dislocazione di Bruce Alexander, "il fatto che qualcuno diventi dipendente non è necessariamente dovuto a una maggiore esposizione al gioco. La dipendenza è una risposta a un conflitto emotivo interno e la macchina da gioco diventa semplicemente un rifugio".

Infine, le macchine da gioco hanno un'interazione più semplice di un telefono cellulare, il che potrebbe spiegare perché le dipendenze dalle tecnologie attuali siano meno evidenti. Forse è il momento di rivedere i fondamenti delle nostre politiche sul gioco responsabile.

Silvia Urso

Ruolo: Head of Content
Esperienza: 5+ anni
Specializzazione: Recensioni giochi, casinò e news

Gambling analyst con oltre 5 anni di esperienza nel settore del gioco legale italiano. Si occupa della coordinazione della redazione di Giochi di Slots, oltre a collaborare con numerosi quotidiani online.