Quanto ha perso il gambling durante il lockdown?

Quanto ha perso il gambling durante il lockdown?

22 Luglio 2020

Risponde Ed Birkin, consulente senior di H2 Gambling Capitale. E i numeri non sono positivi.

Meno 15% su base annua rispetto al 2019, vale a dire "appena" 60 miliardi di dollari di vincite lorde, per quanto riguarda le scommesse, per il 2020.

Sono questi i numeri che Ed Birkin, consulente senior di H2 Gambling Capital, società di analisi dei dati specializzata nel mondo del gambling, ha utilizzato per spiegare in che modo l’emergenza economica da Covid 19 ha influenzato il mercato del gioco.

Se si considera però l’inizio dell’anno, quando si puntava a raggiungere i circa 75 miliardi di dollari, il segno meno sarebbe di oltre il 20%. E i motivi sono soprattutto da rintracciare nella chiusura e nella sospensione di molti eventi sportivi (basti pensare ai campionati di calcio in giro per l’Europa) ma anche alla chiusura fisica dei centri scommesse.

Discorso diverso per il segmento online, dove le scommesse risultano in calo, sempre rispetto alle previsioni di H2 a inizio anno, del 10%, mentre quelle terrestri raggiungono picchi di perdita del 30%. All’interno delle scommesse poi Ed Birkin differenzia tra quelle sportive in senso generale e quelle ippiche, che spesso sono continuate anche durante il blocco, sebbene a porte chiuse, facendo così registrare appena il 4% di calo rispetto alle previsioni iniziali (contro il -16% dei quelle sportive).

Eppure prima della pandemia, il mercato delle scommesse sportive nel 2019 aveva registrato una raccolta lorda di oltre 70 miliardi di dollari, con le scommesse sportive pure, quindi senza le corse di cani e cavalli, che rappresentavano la fetta più cospicua del mercato: 55%, ovvero 40 miliardi di dollari.

È importante poi vedere la provenienza di queste scommesse, la cui maggior parte proviene dall’Asia, soprattutto Cina e Giappone, mentre l’Europa rappresenta il 47% delle scommesse lorde, mentre il mercato nordamericano, più recente e quindi in corso di formazione, rappresenta solo il 6%. È qui che si è registrato però il più grande impatto, dovuto alla cancellazione del basket Marc Madness, ma è sempre qui che arriverà il primo grande evento da cui ripartire: la NFL, la National Football League, riaprirà i battenti a inizio settembre.

Segno positivo, stando ai dati di H2, per tutto il comparto degli eSports, che cresceranno del 35% su base annua, e che oggi corrispondono al 3% del mercato delle scommesse. Stupiscono invece quelle virtuali, su eventi simulati, che sono riuscite a non crescere neppure in questo periodo, confermando come il carattere “retail” funzioni solo all’interno dei punti di vendita fisici mentre non riesce sui bookmaker online.

matteo Logo

Vittorio Perrone

Giornalista pubblicista poliedrico. Si occupa per Giochidislots della redazione di articoli, report e infografiche sul settore del gioco legale italiano e internazionale. Collabora attivamente anche con il quotidiano online sportivo SpazioNapoli e il magazine Sportcafe24.com

30
Apr

Virtual Games, anche su StarCasinò sbarca la nuova frontiera del betting...

Nel 2021 il settore dei virtual games rischia di essere uno dei più produttivi per le piattaforme di betting. Ma cosa sono esattamente i Virtual Games? Si tratta della versione int...

Scritto da: Vittorio Perrone
16
Mar

Viaggio nel mondo delle VLT, l’alter ego delle slot machine...

Fino a qualche anno fa le Vlt (video lottery terminal) non erano molto diffuse in Italia. In seguito alla regolamentazione del segmento del gioco online nel dicembre 2012 (che le h...

Scritto da: Gennaro Donnarumma
11
Dic

Usa, il settore del gambling è più grande dell'industria aerea...

Il settore dei giochi riveste un ruolo di primo piano per l’economia. Uno studio condotto dall’American Gaming Association, volto a studiare l’impatto del settore sull’economia deg...

Scritto da: Gennaro Donnarumma
12
Genn

Un anno di gambling al di fuori delle Alpi. I fatti più importanti del 2015...

Diamo uno sguardo all’anno appena trascorso e andiamo a vedere quali sono le vicende più interessanti che hanno caratterizzato il mercato del gambling europeo e asiatico. Da Londra...

Scritto da: Gennaro Donnarumma