Si salva solo il gioco a distanza: tutti i numeri del gambling in Italia

Si salva solo il gioco a distanza: tutti i numeri del gambling in Italia

27 Mar 2022

La Pandemia affossa il gioco fisico: raccolta in calo del 47,20%. Oltre il 45% di contributo all'Erario da Awp e Vlt

L'avvento della Pandemia da Covid-19 ha avuto un notevole impatto sulla raccolta del gioco fisico. Le restrizioni per evitare la diffusione del contagio del virus ha portato a un calo nell'utilizzo di apparecchiature come Awp e Vlt pari al 47,20% rispetto al 2019, passando da 74 milioni a 39 milioni di euro. A pesare, come detto, sono state le restrizioni con la chiusura di ben 5 mesi delle sale da gioco.

Contestualmente a giovarne è stato il gioco a distanza - segmento che include le scommesse sportive, le slot online con soldi veri e i migliori casinò online -, con una raccolta aumentata del 35,25% rispetto al 2019, passando da 36 a 49 milioni di euro.

Il rapporto dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli presentato nel corso dell'evento “Una prospettiva sociale per ADM” evidenzia come ci sia stato anche un incremento del 30% del numero dei conti di gioco aperti durante l'anno. Tutto ciò, comunque, non è bastato per equilibrare la raccolta totale, il che ha portato ad una drastica diminuzione anche dei contributi erariali.

L'effetto della Pandemia sul gioco: tutti i settori calati

Il 2020 ha comunque segnato un calo in tutti i settori del gioco. La raccolta, ovvero l'ammontare delle puntate effettuate dalla collettività dei giocatori, passata da 110,5 a 88,4 milioni di euro (-20,05%); le vincite, cioè il totale delle somme vinte dai players, sono scese da 91 a 75,4 milioni di euro (-17,24%). La spesa, ovvero la differenza tra raccolta e vincite, è passata da 19,4 a 13 milioni di euro (-33,23%). Infine l'erario – l'ammontare dell'imposizione fiscale e differenziale residuale tra raccolta, valore monetario e vincite dei giochi – è passato da 11,4 milioni a 7,2 milioni di euro (-36,27%).

Versamenti all'Erario, da Awp e Vlt i contributi maggiori

Restando sul tema dei versamenti erariali effettuati nel 2020, i giochi che hanno dato maggiori contributi sono in ordine le Awp, pagando il 35,06% allo Stato su 261.186 slot machine presenti sul territorio. Tramite le Lotterie sono stati versati il 15,63%; il Lotto ha versato il 12,74%; tramite le Vlt, con 55.968 macchinette in Italia, il 9,59%; i giochi numerici e totalizzatori il 4,94%; e infine tutti gli altri giochi soggetti alle regolamentazioni dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli (ADM) il 22,04% di tasse.

Il lavoro dell'ADM si estende anche al controllo della regolarità del gioco autorizzato, svolgendo anche un'adeguata azione di contrasto al gioco illegale attraverso scrupolosi controlli e l'erogazione di forti sanzioni. Nel 2020 sono stati controllati 10.458 esercizi e sono stati inibiti 297 siti web privi delle autorizzazioni previste.

miran Logo

Natalia Chiaravalloti

Natalia Chiaravalloti: esperta nei processi formativi e copywriter specializzata nel settore dei giochi online. Collabora con diversi brand del gambling nella creazione di articoli e recensioni sui migliori operatori di gioco italiani e spagnoli. E anche co-founder di un’agenzia specializzata in digital marketing.

30
Apr

Virtual Games, anche su StarCasinò sbarca la nuova frontiera del betting...

Nel 2021 il settore dei virtual games rischia di essere uno dei più produttivi per le piattaforme di betting. Ma cosa sono esattamente i Virtual Games? Si tratta della versione int...

Scritto da: Vittorio Perrone
16
Mar

Viaggio nel mondo delle VLT, l’alter ego delle slot machine...

Fino a qualche anno fa le Vlt (video lottery terminal) non erano molto diffuse in Italia. In seguito alla regolamentazione del segmento del gioco online nel dicembre 2012 (che le h...

Scritto da: Gennaro Donnarumma
11
Dic

Usa, il settore del gambling è più grande dell'industria aerea...

Il settore dei giochi riveste un ruolo di primo piano per l’economia. Uno studio condotto dall’American Gaming Association, volto a studiare l’impatto del settore sull’economia deg...

Scritto da: Gennaro Donnarumma
12
Genn

Un anno di gambling al di fuori delle Alpi. I fatti più importanti del 2015...

Diamo uno sguardo all’anno appena trascorso e andiamo a vedere quali sono le vicende più interessanti che hanno caratterizzato il mercato del gambling europeo e asiatico. Da Londra...

Scritto da: Gennaro Donnarumma