iGaming: cresce la domanda di tester qualificati per slot online e casino games

Ultimo Aggiornamento 24 dic 2023
iGaming: cresce la domanda di tester qualificati per slot online e casino games

Quello dell'iGaming è un settore sempre più in fase di espansione. Le software house cercano di spingere avanti l'industria grazie a continue innovazioni in modo da conquistare mercati dormienti o emergenti. Il futuro del settore è dunque ricco di nuove sfide.

Secondo Gianluca Scassa, responsabile dello sviluppo aziendale e revisore ISMS presso iTech Labs, il 2023 è stato caratterizzato da una focalizzazione su slot online e giochi istantanei e, per questo motivo, sempre più aziende stanno «sperimentano contenuti più stravaganti e innovativi e giochi ricchi di nuovi concetti e variazioni rispetto ai contenuti classici che finora li hanno caratterizzati».

Perchè ciò avvenga è però necessario un maggior sviluppo tecnologico, e, di conseguenza, una maggior specializzazione da parte degli addetti ai lavori.

Tester, una figura sempre più indispensabile

Quando si sviluppa un gioco è necessario testarlo a diversi livelli.

Il primo livello riguarda il rispetto dei requisiti del gioco che si vanno a produrre. Ciò significa che le slot devono essere perfettamente funzionanti a livello di volatilità e RTP e sicurezza di gioco.

Il secondo livello di controllo deve essere sulle funzioni della slot: l'utente deve poter essere in grado di compiere tutte le azioni per cui la slot è stata programmata. Il terzo livello di controllo si ha sul rispetto delle richieste dei designers, ovvero di coloro che decidono quali tipi di regole e funzionamento deve avere una slot.

Infine, l'ultimo livello di test riguarda l'interfaccia e la sua funzionalità. Tutte queste cose devono essere funzionanti e idonee alla tipologia di gioco. Per questo motivo sono richiesti sempre più tecnici che curino gli aspetti derivanti la conformità e i vari bug che potrebbe avere una slot.

Personale sempre più qualificato per garantire sicurezza

Secondo quanto riferisce Shaun McCallaghan, CEO di eCOGRA, le ultime tendenze emergono «in linea con la crescita del settore», ma, ciò significa che la necessità di «software di testing robusti, applicazioni e sistemi non è mai stata così grande». I continui attacchi informatici a cui i giochi sono sottoposti rende necessario anzitutto test sulla sicurezza più massicci. Lo stesso Scassa rivela che, nel 2023, «I giochi lanciati hanno anche presentato modelli matematici multipli che li differenziano dalle altre offerte», per rendere possibile l'espansione verso nuove giurisdizioni. La fase di testing viene giudicata dunque sempre più rilevante, soprattutto nel campo della sicurezza.

Per questo motivo le aziende ricercano personale che si occupi di testing e conformità per gestire la crescente domanda di servizi. Secondo McCallaghan «Con gli avanzamenti rapidi nella legislazione, i laboratori di testing internazionali devono rimanere informati e adattabili, allineando le loro metodologie con gli ultimi requisiti legali e tecnici». Da questo punto di vista «eCOGRA è sempre stata impegnata nell'adattabilità, nell'innovazione e nella collaborazione. Il nostro focus sullo sviluppo del talento per avere specialisti dedicati, competenti e adeguatamente formati in varie aree per gestire in modo efficiente e rapido le richieste dei clienti e regolamentarli ci distingue dagli altri laboratori di testing».

La nuova sfida per le aziende è dunque quella di adattarsi e anticipare le tendenze di mercato attraverso un personale sempre più qualificato e in grado di affrontare le nuove sfide che vengono poste. Infatti, soprattutto in un'epoca in cui i tempi di consegna asi fanno sempre più stringenti e la velocità di aggredire il mercato è diventata una priorità, le aziende sono sempre alla ricerca di nuovi tester che, attraverso il loro lavoro, riescano a cogliere i possibili bug del progetto ed eventuali problemi legati alla conformità del prodotto.

Non è un caso che anche iTech Labs (Laboratorio Accreditato per Certificazione di gioco online e test di garanzia della qualità) abbia aumentato il numero di personale, per affrontare la sfida dei termini di consegna stringenti che ci si trova ad affrontare. 

Secondo quanto riferisce Scassa, iTech Labs dà «una forte priorità per garantire che tutti i termini concordati siano rispettati, quindi con termini più stretti presentati dai nostri clienti, iTech Labs ha aumentato il numero di personale e continuerà a allocare un numero adeguato di risorse per ciascun progetto e cliente, senza compromettere la qualità del servizio».

Natalia Chiaravalloti

Ruolo: Senior Content Manager
Esperienza: 6+
Specializzazione: Recensioni casinò e news

Esperta nei processi formativi e copywriter specializzata nel settore dei giochi online. Collabora con diversi brand del gambling nella creazione di articoli e recensioni sui migliori operatori di gioco italiani e spagnoli, oltre che ad essere Head Writer di Giochi di Slots.