Casino Online, poker e slot machine: i dati della spesa registrati a febbraio 2022

12 Mar 2022

Il momento del gaming online continua a essere decisamente positivo in questo 2022. Dopo i numeri in crescita registrati a gennaio, anche il mese di febbraio risulta essere più che buono per i casinò online sicuri in Italia. La spesa complessiva si attesta sui 147,7 milioni di euro, il crescita del 3,3% rispetto ai 143 milioni spesi a febbraio 2021.

La classifica dei 10 migliori operatori casinò games di febbraio 2022

Tra gli operatori che registrano la maggior quota di spesa, si conferma al primo posto Lottomatica con una percentuale di spesa del 12,50%: in crescita rispetto al 12,18% dello scorso anno. Al secondo posto troviamo Pokerstars con una fetta dell'8,67% di spesa, in calo rispetto al 10,43% dello scorso febbraio. Chiude il podio Sisal che fa registrare una spesa dell'8,57%.

Il resto della classifica dei primi 10 posti tra gli operatori che registrano una spesa più altra tra i casinò games vede Snaitech in quarta posizione con l'8,54%. Più staccato al quinto posto 888 con il 6,84%, segue al sesto posto Eurobet con il 6,34% e poi PlanetWin365 al 5,94% in settima posizione. Ottavo posto per Starcasino con il 4,37%, mentre con una spesa del 3,91% in non posizione c'è Betflag, chiude la top 10 Bwin con il 3,90% di spesa totale.

Da sottolineare la crescita netta nell'ultimo anno di alcuni operatori, quali Snaitech, Planetwin365, Betflag e E-play24, ovvero le agenzie più cresciute in Italia negli ultimi 12 mesi.

In calo il poker cash, spesa totale al ribasso del 16,4% rispetto allo scorso anno

Viene stilata a parte, invece, una classifica relativa al gioco del poker cash, che in Italia continua ad essere considerato uno dei games che raccoglie una considerevole spesa. Il totale a febbraio 2022 si attesta in 5,6 milioni di euro; in netto calo però rispetto allo scorso anno quando la spesa era di 6,7 milioni, ovvero il 16,4% in meno.

Tra gli operatori si conferma leader del settore Pokerstars con un totale di spesa del 42,51%, in calo del 4,3% rispetto lo scorso anno. Il distacco rispetto agli altri operatori è notevole, basti pensare che al secondo posto tra gli operatori di poker cash di febbraio c'è Lottomatica al 7,41%, seguito da E-Play24 al 7,40%. Chiudono la top 5 Sisal al 7,05% e Snaitech al 6,92%. Hanno registrato invece la crescita più marcata Domusbet, Newgioco, Snaitech, Bwin, Sisal ed E-play24, con quest'ultima che prosegue nel suo straordinario trend di crescita, conquistando addirittura il podio.

Poker a torneo online, trend di spesa in calo in un anno

Il dato del poker continua con quello dei tornei online. Anche questo, però, è in calo rispetto ai numeri raccolti a febbraio dell'anno scorso. La spesa totale dell'ultimo mese è di 8,2 milioni di euro, in calo del 16,3% rispetto ai 9,8 milioni di febbraio 2021.

Tra gli operatori, quando si parla di poker, il primo posto è ormai associabile quasi di default a Pokerstars, che porta a casa una spesa totale del 48,04%. Sisal si piazza al secondo posto con il 9,04% mentre sulla terzo gradino del podio si classifica Snaitech con l'8,98% di spesa, punti guadagnati praticamente tutti nell'ultimo anno.

Nella top 5 troviamo anche E-Play24 che si piazza in quarta posizione con il 7,40%, mentre al quinto posto c'è Lottomatica con il 6,60%. Tra gli operatori in particolare crescita, oltre Snaitech, segnaliamo anche Bwin, ScommesseItalia, Lottomatica, E-play24 e Bbet.

Slot e Casinò, in crescita l'indice AGEM a febbraio 2022

Per quanto riguarda le slot machine online con soldi veri e i casinò in generale i numeri sono comunque positivi a febbraio 2022. Ad affermarlo è l'indice AGEM (Association of Gaming Equipment Manufacturers), che permette di stimare il valore degli operatori quotati in borsa e lo stato di salute anche dei migliori casinò online autorizzati.

Nell'ultimo mese l'indice è migliorato di 27,08 punti che si vanno a sommare ai 952,95 registrati a gennaio 2022, segnando un aumento del 2,9% rispetto allo scorso mese. Durante l'ultimo periodo di riferimento, nove delle società dell'indice AGEM hanno registrato un aumento del prezzo delle azioni, con tre che hanno registrato un calo. Di conseguenza, otto società hanno registrato contributi positivi all'indice, mentre una non ha registrato variazioni e le restanti tre società hanno avuto contributi negativi.

Ad aver portato un contributo maggiore all'indice mensile è l'International Game Technology PLC (NYSE: IGT), il cui aumento del 14,4% del prezzo delle azioni ha portato a un guadagno di 17,29 punti per l'indice. Scientific Games Corporation (Nasdaq: SGMS) ha riportato un contributo di 10,51 punti all'indice a seguito di un aumento del 9,1% del prezzo complessivo delle azioni.

Il maggior contributo negativo all'indice è stato fornito da Aristocrat Leisure Limited (ASX: ALL), il cui calo del 7,6% del prezzo delle azioni ha comportato un calo di 17,49 punti dell'indice AGEM. Nell'ultimo periodo di riferimento, tutti e tre i principali indici azionari statunitensi sono nuovamente scesi. L'S&P 500 è sceso del 3,1%, mentre il NASDAQ è sceso del 3,4%. Il Dow Jones Industrial Average ha registrato il calo maggiore tra i principali indici azionari statunitensi con un calo del 3,6% a febbraio 2022.

Gennaro Donnarumma

Da molti anni mi occupo di tutto quanto ruota intorno al settore del gambling. Analizzo attentamente tutti le slot prima di recensirle, e cerco di scoprire tutti i segreti tecnologici di software house e operatori di gioco.

30
Apr

Virtual Games, anche su StarCasinò sbarca la nuova frontiera del betting...

Nel 2021 il settore dei virtual games rischia di essere uno dei più produttivi per le piattaforme di betting. Ma cosa sono esattamente i Virtual Games? Si tratta della versione int...

Scritto da: Vittorio Perrone
11
Dic

Usa, il settore del gambling è più grande dell'industria aerea...

Il settore dei giochi riveste un ruolo di primo piano per l’economia. Uno studio condotto dall’American Gaming Association, volto a studiare l’impatto del settore sull’economia deg...

Scritto da: Gennaro Donnarumma
12
Genn

Un anno di gambling al di fuori delle Alpi. I fatti più importanti del 2015...

Diamo uno sguardo all’anno appena trascorso e andiamo a vedere quali sono le vicende più interessanti che hanno caratterizzato il mercato del gambling europeo e asiatico. Da Londra...

Scritto da: Gennaro Donnarumma
26
Apr

Tutte le novità in materia di giochi contenute nella Manovra-bis del govern...

Il decreto legge “Disposizioni urgenti in materia finanziaria, iniziative a favore degli enti territoriali, ulteriori interventi per le zone colpite da eventi sismici e misure per ...

Scritto da: Gennaro Donnarumma